domenica 18 novembre 2012

Slam Dunk: questa si che è un emozione!


Ciao bimbi!

Oggi vado a parlare di un manga che molti mi hanno chiesto di osannare, ovvero "Slam Dunk" di Takehiko Inoue. Inizialmente avevo in mente di realizzare un bel video sui manga sportivi che mi sono piaciuti di più, ma ovviamente il suddetto video è andato "in lista" e quando nella mia psiche un video "va in lista" probabilmente non verrà mai realizzato, oppure si: quando avrò dei figli e i giovanotti mi chiameranno il signore dei cateteri.

Così mi sono messo di buona lena a scrivere un bel post su questo favoloso fumetto che tutti: sia gli amanti degli sportivi e non, dovrebbero avere nella propria collezione.
Arrivati a questo punto sento la voce del popolo che mi rovescia addosso le sue proteste con tono di sdegno: "Dario, perché dovremmo spendere 8 euro ad albo (7,90 per quelli che credono ancora nello scontone dei 10 centesimi) per un manga sul basket? Cosa ci guadagniamo?"
Cari miei, con questo splendido prodotto investite i vostri soldi in un'emozione continua, una sensazione irrefrenabile che verrà esaltata e portata avanti da dei cliffhanger paurosi. Ogni pagina che volterete sarà un'espressione di sorpresa sul vostro volto e letto il primo volume non potrete fare a meno di comprarli tutti per scoprirvelo e amarvelo tutto.
Perché tutto questo? Perché Slam Dunk può alternare un sorriso ad una lacrima o ad un grido di gioia?
Per tre motivi principali.
1) I personaggi 
Ogni protagonista è delineato in maniera impeccabile, ogni giocatore arricchisce il proprio bagaglio caratteriale tramite le esperienze che vive sul campo. Si evolve grazie all'allenamento e al gioco di squadra, mantenendo però le sue caratteristiche principali.
Il manga ci porta li sul campo con i nostri giocatori, il lettore diventa spettatore attivo e vive l'emozione dello sport agonistico semplicemente leggendo stando spaparanzato sul suo letto o sul suo treno di sempre mentre accanto a lui una vecchietta che puzza di naftalina si scaccola facendo il sudoku facilitato.
2) Il realismo sportivo
Molti manga sportivi hanno un grosso difetto nonostante magari siano molto carini: l'esagerazione. Un rigore dura 80 capitoli, un gancio diventa un dragone che avvitandosi sfonda il cranio dell'avversario, un'elevazione per fare muro sembra il decollo di uno shuttle. No. Proprio no. Tutto sbagliato.
A mio parere un manga sportivo deve essere molto fedele alla realtà dello sport che prende in esame, ovviamente guarnendo il tutto con gli elementi artistici e lirici che solo un fumetto può dare: scorci di uno sguardo, strategie mentali durante un'azione importante o una bella tavola a due pagine che mostra un canestro ben piazzato mentre la folla è in estasi.
Adesso però arriva il bello. Il realismo non sta solo in questi elementi, quello che mi ha colpito di più è Hanamichi, il protagonista di questo manga; non l'ho amato solo per la sua verve, per la sua comicità o per la sua schiettezza, l'ho adorato alla follia per il suo percorso. 
Hanamichi è la chiave della veridicità di questo fumetto, essendo per metà uno Shonen uno si aspetta che come al solito il protagonista che prima faceva il panettiere a Pandoiano (LI) ad un certo punto decida di entrare nel mondo del basket ed in 20 volumi diventi il campione di tutto il mondo sconfiggendo squadre piene di giocatori sfregiati, con raggi laser sparati dai capezzoli e gambe bioniche.
Non è così, il nostro protagonista sbaglia alla grande allenandosi controvoglia perché vorrebbe passare subito ad azioni più professionali, si pavoneggia a grande genio del basket in una pagina e in quella successiva lo vediamo sbattere la testa del tabellone durante un'elevazione, e poi non scordiamoci che all'inizio Hanamichi si era iscritto al club di basket della sua scuola solamente per la topa.
In più tutti i suoi "nemici", ovvero i giocatori delle squadre avversarie non sono mai esaltati come dei mostri invincibili ma anzi Inoue riesce ad avvolgerli da un'aura di mistero solamente facendoli comparire sporadicamente come spettatori di altre partite.
3) I disegni
Inoue disegna divinamente, il tratto è pulito ma riesce comunque sia paradossalmente a "sporcare" i suoi personaggi quando serve con sudore, respiri affannosi, muscoli in trazione e volti contratti dallo sforzo. L'autore sembra evolvere il proprio stile durante il racconto della storia e sui volumi finali assistiamo a dei veri e propri art books sulla pallacanestro. Inoltre non è facile alternare uno stile stupido e minimale per le scene comiche ad un tratto adulto e definito per i momenti più seri e riflessivi.
Sarà meglio chiudere il discorso o mi bruciano i sofficini.
Slam Dunk è un manga assolutamente da comprare, storia avvincente, personaggi memorabili e un disegno magistrale. In più è uno dei pochi Spokon che riesce a fare il suo lavoro descrivendo lo sport come dovrebbe essere veramente: faticoso, emozionante, competitivo e pregno di sacrifici, vittorie e delusioni.
Rasponi a du mani.
Un bacione dal vostro amico Dario Moccia!




29 commenti:

  1. E della serie animata cosa ne pensi? È abbastanza fedele al manga?

    RispondiElimina
  2. Non vorrei mai che ti si bruciassero, puoi andare.
    Tra l'altro, ho il volume uno all'attivo, ma tutti gli altri mai presi. Che poi se mi dovessi comprare tutto quello che dici, sarei sul lastrico da un pezzo. Ci farò comunque un pensierino...

    RispondiElimina
  3. Grazie, Dario. Io adoro Slam Dunk alla follia. Però avrei una domanda: senza troppi spoiler per chi non ha letto o chi si è accontentato dell'anime, cosa ne pensi del finale?
    Immagino tu abbia capito esattamente dove voglio arrivare.

    RispondiElimina
  4. Perfettamente d'accordo. Per non parlare del finale completamente inaspettato e che rende davvero unica quest'opera.

    RispondiElimina
  5. Grande Dario concordo pienamente su tutto.
    Tempo addietro avevo scritto pure io sul mio blog che non riesco ad apprezzare al meglio i manga sportivi che esagerano, come recentemente mi è capitato di constatare in Kuroko no basket. Invece Slam Dunk ti fa sentire l'essenza del basket durante la lettura.
    Inoue è un genio e Slam Dunk ne è la prova.
    Continua così, apprezzo davvero tanto i tuoi lavori!

    RispondiElimina
  6. L'anime di quest'opera vale?

    RispondiElimina
  7. Peccato che l'edizione D/visual abbia tagliato le tavole in maniere un po' troppo grossolana, tipo anche di un centimetro e non parliamo di millimetri. Ho visto tutto l'anime, fantastico. Devo leggere ancora il finale del manga però XD !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preparati :D
      Contrariamente al finale dell'anime (che lascia l'amaro in bocca), il finale del manga è qualcosa di fantastico!! Non tanto il finale in se e per se, quanto piuttosto gli eventi conclusivi!! "Emozionante" non rende l'idea!! :)

      Elimina
  8. Ho capito cosa intendevi con "realismo" però c'è anche da dire che i gesti atletici sono a dir poco fuori dal normale :)

    RispondiElimina
  9. Ho visto solo l'anime e pure pochetto, ma le poche puntate viste mi piacevano. Mi sa che dovrò recuperarlo. Però.... Non c'ho danari o.O Farò il peccatore e mi leggo le scan, per un po'!

    RispondiElimina
  10. Grande Dario,Slam Dunk è uno dei miei anime preferiti,sarei felice se faccessi un video sul tuo canale per onorarlo :D

    RispondiElimina
  11. Slam Dunk a fine volume ti carica talmente tanto da farti venire voglia di prendere un pallone e andare a giocare a basket pur con la consapevolezza di non essere minimamente capace, ho detto tutto.

    RispondiElimina
  12. Allora Mi aiuterà con le Partite... Bene

    RispondiElimina
  13. Aggiungo, forse è una delle poche opere che mi ha preso in maniera esorbitante tanto da farmi cominciare a giocare a basket entrando in una squadra. Purtroppo però ho giocato solo un anno, poi ho cambiato sport per vari motivi XD.

    RispondiElimina
  14. SlamDunk è sensa dubbio il mio anime e manga preferito!! è una storia stupenda ed avvincente, divertente quando deve e che non smette mai di stupirti e deluderti!! Sono davvero tanto contenta che tu l'abbia scelto come tema di questo articolo, bravissimo ed ottima scelta!! Però volevo farti una domanda. Cosa ne pensi di Real, manga del medesimo autore? Molte persone mi hanno consigliato di comprarlo e lo hanno definito anche superiore a SlamDunk. Te hai qualche parere aggiuntivo?

    RispondiElimina
  15. Leggere questo manga per me è stato veramente fantastico. Qualche tempo fa i medici mi hanno detto che non potevo più giocare a basket, e per me è stato uno shock e sono rimasto incazzato nero con me stesso e (non so perchè) col basket in generale. Ma mentre leggevo questo manga (recuperato in prima edizione a un prezzo ridicolo) la voglia di andare fuori e fare due tiri a canestro era fortissima, perchè ti coinvolge, ti emoziona (con qualche lacrima versata in certi punti) e ti porta o "odiare" RUKAWAAA ma soprattutto ti affezioni a hanamichi, gli vuoi bene e fai il tifo per lui sperando che gli riesca quel dannato slam dunk xD. Gran manga, da leggere assolutamente.

    RispondiElimina
  16. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  17. Il mio fumetto preferito! Lo amo così com'è!
    Ma cosa ne pensi del finale? pensi che un finale diverso (senza spilerare)
    avrebbe migliorato l'opera o secondo te è perfetta così com'è?
    Comunque ribadisco che è un manga da leggere assolutamente, sia per gli
    appassionati di basket(come me!) sia per chi non lo è!
    comunque sei grande! continua così! complimenti!
    grazie
    p.s. le scan di XIII sono lì che mi aspettano per essere lette solo per merito tuo! spero che mi piacciano!

    RispondiElimina
  18. Una volta ho cercato di vedere la serie animata.. però dopo qualche decina di episodi mi sono stancato e ho mollato.. non so perché

    RispondiElimina
  19. Peccato che nel anime non hanno messo i campionati nazionali:-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che è un po' come non mettere il il super sayan in dragon ball!!

      Elimina
  20. dario io ti odio...si ti odio perchè riesci sempre ad incuriosirmi maledizione. Sto perdendo la vita sociale che avevo un tempo dannazione XD

    RispondiElimina
  21. Slam Dunk l'ho finito di leggere ieri, è bellissimo, niente da dire.
    Tra l'altro è curioso sapere come mai l'ho iniziato: leggo commenti sotto ad un video di Dario "Dario ti piace slam Dunk?" risposta:"Sarebbe come chiedermi se mi garba la topa", sono corso a guardarlo.

    RispondiElimina
  22. Slam Dunk è qualcosa di favoloso! Leggendo la tua recensione, non posso che darti completamente ragione. Però, a parer mio, per quando tutti i personaggi siano ben caratterizzati, sappiamo ben poco di molti personaggi che, secondo ciò che c'è scritto nel manga , vengono decantati come "geni del basket". Certo, è normale che i personaggi principali, ovvero lo shohoku, sia messo in primo piano, ma doveva dare più importanza anche ad altri personaggi davvero interessanti ( quali Akira Sendoh, piuttosto che Eiji Sawakita e Dai Moroboshi ).
    Vabbè comunque bella recensione :)

    RispondiElimina
  23. La mia ostinazione a comprarmelo volume per volume appena ne ho l'occasione è esasperante anche per me... ma lo voglio finire così: mettendo la passione che mi da leggendolo, nel cercarlo :)

    RispondiElimina
  24. Me lo sono letto per la prima volta solo qualche tempo fa perchè da piccolo avevo solo visto l'anime...cosa non trasmettono quelle pagine...dopo due giorni che lo leggevo vado dalla mia ragazza e dico :basta vado al parco a giocare a basket perchè voglio diventare il piu forte giocatore di basket dela storia anche se sono una pippa(con commenti bastardi da parte sua xD)quello che volevo realmente esprimere in queste righe è che quelle pagine hanno il potere di coinvolgere talmente il lettore da farti appassionare davvero a quello sport,riesce realmente ad incitarti con il realismo,ti fa credere di essere li a guardare la partita ...mi sono divagato vabbe!Forza Shohoku!!!

    RispondiElimina
  25. Ho letteralmente divorato l'anime, stupendo! Appena ho un po' di dindini mi comprerò tutti i volumi! Un altro spokon davvero molto ben realizzato, divertente, avvincente ed emozionante è Eyeshield 21, sul football americano, davvero bello! L'anime però fa un po' cagare, consiglio il manga! :D

    RispondiElimina